splash_decarli.jpg

ANGOULEME 2010! ACCOGLIENZA INCORAGGIANTE! PDF Stampa

stand_angouleme_2010_cfapaz_-_dedicace_francy.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Siamo tornati da Angouleme con una buona dose di entusiasmo grazie all'incoraggiante successo del nostro stand, posizionato nell'area alternativa! Nonostante avessimo pubblicazioni quasi esclusivamente in italiano, il pubblico ha sfogliato con interesse e in alcuni casi acquistato: 36 copie di Rose (di Anna Merli - collana Cartigli), 21 copie dei due albi di Progetto Uranus, e un po' tutto il resto a cascata, con l'exploit del vecchio catalogo dedicato a Jacovitti (5 copie). Il potenziale di Anna non è certo una novità per noi. Ma lo è per il settore, visto che in distribuzione gli ordini sono risibili, mentre invece nelle manifestazioni l'accoglienza è ben altra. Così come è confermata l'importanza di essere presenti con gli autori: la nostra Francesca Follini è stata apprezzata. E anche questa è una bella conferma.

 

Questa accoglienza ha consentito di riscontrare un incasso superiore a quello di molte manifestazioni italiane, alle quali, già da tempo partecipiamo solo a determinate condizioni. Paragonare Francia e Italia è rischioso. Anche oltralpe ci sono criticità, polemiche roventi, discussioni infinite. Però, tra le differenze, è giusto notare l'impegno degli enti pubblici che credono nel fumetto, innanzittutto come strumento di tutela del patrimonio culturale nazionale. E gli investimenti sono molto forti. Non solo il milione e passa di euro per la manifestazione, ma anche i sostegni a tante altre manifestazioni, agli autori e alla produzione di libri. Il risultato è un mercato vivo, ampio, dove tutti i generi hanno diritto di cittadinanza, dove l'autore è al centro, dove giornali cartacei e non dibattono e discutono sulle opere, non solo quando interessano l'attualità.

 

La nostra trasferta ad Angouleme ci incoraggia a continuara sulla strada che abbiamo intrapreso sin dall'inizio. Ma tornare in Italia ci rimette di fronte alle difficoltà che ben conosciamo: insufficiente impegno degli enti pubblici, mercato asfittico e funzionale alle strategie di alcuni editori, difficoltà nel fare rete, ignoranza di molti autori. Insomma, da noi si tende a volare basso. E laddove ci sono opportunità e prospettive interessanti (Comics Day, per esempio) non mancano comunque le difficoltà.

Intanto ci prepariamo per le prossime trasferte:
- Mantova Comics & Games dal 26 al 28 febbraio - Fullcomics a Sarzana dal 5 al 7 marzo
- Bilbolbul a Bologna dal 4 al 7 marzo.
Alle prime due saremo presenti (salvo imprevisti) con lo stand.
A BilBolbul, troverete Francesca Follini, Alessandro Fusari e Anna Merli a dedicare i propri albi in date da definire.

Cfapaz

stand_angouleme_2010_cfapaz.jpg