splash_morri.jpg

PORTE APERTE FESTIVAL: ANTEPRIMA IL 12 GIUGNO PDF Stampa

LOGOPAFDATARGBCopia

Musica, scrittura e fumetto: percorsi artistici e linguaggi espressivi in una città accogliente. Si terrà a Cremona, da venerdì 1 a domenica 3 luglio 2016, con anteprima domenica 12 giugno, la prima edizione del Porte Aperte Festival, promosso dall’omonima Associazione Culturale, in collaborazione con il Centro Fumetto "Andrea Pazienza" e con il sostegno del Comune di Cremona.

Si tratta di una rassegna di livello nazionale, gratuita, ricca di incontri con scrittori e illustratori, concerti, reading e performance, workshop e tavole rotonde, mostre e molto altro, il tutto realizzato anche grazie al coinvolgimento di molti soggetti del territorio cremonese: istituzioni, scuole, mondo dell’associazionismo e del tessuto artistico e culturale locale. Una prima edizione destinata a ripetersi annualmente e che ambisce ad ampliare progressivamente la platea degli interlocutori coinvolti, come dimostrano i collegamenti già attivati con analoghi festival, in particolare con La Grande Invasione di Ivrea, il Festival della Scrittura di Urbino e il Festivaletteratura di Mantova.

I luoghi prescelti per gli eventi si trovano entro la demolita cinta muraria seicentesca della città: Porta San Luca, Porta Ognissanti, Porta Margherita, Porta Po e Porta Mosa. Oltre 40 eventi si distribuiranno in varie location del centro storico di Cremona, dando vita a una quattro giorni volutamente diffusa su un’ampia porzione della città, ove si valorizzeranno piazzette, sagrati, cortili, chiostri, giardini e scorci del centro storico meno noti al grande pubblico, per riscoprire insoliti angoli di Cremona, veicolando l’idea di una città aperta e accogliente.

Domenica 12 giugno, alle 16, il Paf (acronimo con cui Porte Aperte Festival è già noto in città) si aprirà a Palazzo Comunale, in Sala Alabardieri, con l’inaugurazione della mostra fotografica Antiche porte e bastioni della città, a cura dell’Archivio di Stato. Alle 16:30, sempre a Palazzo Comunale, nell’ex Sala dei Violini, altra inaugurazione: Per le antiche porte è una mostra di dipinti originali sui baluardi neoclassici cittadini demoliti all’inizio dello scorso secolo, a cura del Gruppo Cascinetto. Alle 17 ci si sposterà all’Archivio di Stato per In principio fu… Recitarcantando. 1976-1986: un territorio in scena, inaugurazione della mostra fotografica e documentaria a cura di Nicola Arrigoni.

La domenica di anteprima del Paf vedrà la sua fascia “calda” in serata, quando ci si sposterà all’Arena Giardino, dove arriveranno i primi ospiti di rilievo nazionale (tutti gli eventi sono a ingresso gratuito).

Alle 21, protagonista il fumetto Corto Maltese: l’incontro con Marco Steiner, che dialogherà con Andrea Brusoni, Presidente del Centro Fumetto, sarà un’occasione di riflessione sul mondo del grande Hugo Pratt.

Dalle 22, spazio alla musica: al cantautore cremonese (ormai romano d’adozione e cosmopolita per vocazione) LinFante spetterà il compito di aprire il Porte Aperte Festival in musica, mentre dalle 22:30 l’appuntamento è con LeLe Battista, che, accompagnato sul palco dalla sua band, presenterà i suoi nuovi brani. Con il concerto del cantautore, già nei La Sintesi, si chiuderà la ricchissima domenica di anteprima.

Il programma dettagliato dell’1, 2 e 3 luglio sarà svelato in una conferenza stampa in programma proprio domenica 12 giugno alle 11:00 in Spazio Comune.

 

banneranteprimafb