splash_rosset.jpg

ULTIMI GIORNI PER LA MOSTRA DI LINUS - QUASI 2000 VISITATORI! PDF Stampa

LinusIlGiorno

La mostra dedicata ai cinquant’anni della rivista Linus, allestita a Cremona nelle due sedi di Palazzo del Comune e del Museo di Storia Naturale, si appresta a tagliare il traguardo dei 2.000 visitatori. (foto tratta da IlGiorno.it)

Sono infatti 1.901 le presenze registrate sino al weekend del 3 gennaio. Linus ha dato un fondamentale apporto allo sviluppo del fumetto, a partire dall’uscita del suo primo storico numero nel 1965. La rivista progettata da Giovanni Gandini, con la benedizione e l’apporto di intellettuali del calibro di Umberto Eco, Oreste Del Buono ed Elio Vittorini, ha pubblicato centinaia di serie e personaggi di livello internazionale.

La mostra consente di rivivere e scoprire la varietà e l’originalità di stili e tematiche trattate, attraverso i due percorsi allestiti.

In Palazzo del Comune si può ripercorrere la storia della rivista, suddivisa in quattro grandi periodi, attraverso documenti d’archivio, fotografie d’epoca, riproduzioni e tavole originali di grande valore. I visitatori possono ammirare splendidi disegni di Guido Crepax (Valentina) e strisce di Lil’l Abner, Pogo, Krazy Kat. C’è anche un originale di Art Spiegelman, vincitore del Premio Pulitzer con Maus. Diario di un sopravvissuto, romanzo a fumetti che racconta la tragica esperienza del padre nei campi di concentramento nazisti.

Presso il Museo di Storia Naturale è stato studiato un percorso parallelo rivolto ai lettori più piccoli e basato su alcuni dei personaggi più divertenti come i Peanuts, Calvin & Hobbes, i Mutts e le mitiche strisce dei cavernicoli di B.C. Sono stati anche allestiti dei pannelli didattici che spiegano come si realizzano i fumetti, attraverso esempi tratti dalla mostra.

L’organizzazione ha anche deciso di vendere a prezzo scontato gli ultimi articoli da collezione rimasti presso il bookshop. Appassionati e curiosi possono infatti acquistare una tazza e tre shopper griffate dalle immagini di alcuni dei più celebri personaggi immortalati in alcune copertine mitiche della rivista: Corto Maltese, Valentina e, naturalmente, Linus. Sono disponibili anche volumi che raccolgono le produzioni dei Peanuts e di Calvin & Hobbes.

La mostra a Palazzo del Comune è aperta tutti i giorni dalle 09:00 alle 18:00 (festivi dalle 10:00 alle 18:00),

quella al Museo di Storia Naturale tutti i giorni (tranne lunedì) dalle 10:00 alle 17:00.

Il biglietto intero è a 5 €, il ridotto standard per chi proviene dalla mostra di Milano presso lo Spazio Wow è 4 €, il ridotto speciale Soci Coop Lombardia e altri convenzionati 3 €, il cumulativo famiglia due adulti, due bambini 10 € (non cumulabile con altri sconti), il ridotto bambini dai 6 ai 14 anni compiuti 2 € e sotto i 6 anni gratuito. Infine, è presente un biglietto speciale unico per il lunedì, con accesso solo a Palazzo del Comune, a 3 €. Gli sconti non sono cumulabili.

 

INFO

Sito ufficiale della mostra .

Pagina facebook della mostra .