splash_morri.jpg

LA BIBLIOTECA DEL CFAPAZ E' ENTRATA DEFINITIVAMENTE NELLA RETE BIBLIOTECARIA PDF Stampa

LogoRBC

La biblioteca del Cfapaz, dopo un percorso di avvicinamento durato anni, è entrata definitivamente con il proprio catalogo nella Rete Bibliotecaria Cremonese e Bresciana .

Per ora ci limitiamo ad una semplice notizia flash, nonostante la portata realmente "storica" di questa operazione. Ci limitiamo ad elencare le conseguenze dell'ingresso in R.B.C.:

- Il prestito diventa gratuito. Sarà sufficiente compilare un modulo presso la nostra sede, per l'inserimento dei dati.

- Potranno essere presi in prestito più dei tradizionali quattro libri (e/o riviste). Probabilmente il limite sarà alzato a otto o dieci.

- Tutti gli utenti delle biblioteche delle provincie di Cremona e Brescia potranno accedere al nostro catalogo, ottenendo tramite il prestito interbibliotecario, una consistente parte delle nostre 55.000 pubblicazioni.

- Tutti i cremonesi che frequentano la nostra biblioteca potranno accedere a tutto il catalogo della Rete Bibliotecaria (due milioni di volumi!). Attenzione! Il catalogo di R.B.C. comprende anche i documenti digitali di Media Library On Line.

 

Tutti i nuovi servizi non sono ancora completamente operativi, perché dobbiamo ancora compiere alcune operazioni e risolvere diversi problemi, che vi elenchiamo:

- Dobbiamo recuperare i libri in prestito da tempo per motivi di verifica dell'inventario.

- E' necessario rifare tutte le etichette relative alla collocazione dei libri. E' necessario anche aggiungere una seconda etichetta a tutte le pubblicazioni contenente il barcode, cioè un codice a barre che consente di registrare le operazioni di prestito con un lettore ottico.

- Dobbiamo decidere quali libri possono essere prestati e quali rimangono solo in consultazione presso la nostra sede. Al 7 gennaio sono già 1.000 i volumi resi disponibili.

- C'è un problema generale di gestione dei periodici che dobbiamo affrontare e risolvere con i gestori della Rete.

- Stiamo notando alcune piccole anomalie nella conversione dei nostri dati dal vecchio sistema al nuovo, che stiamo pian piano risolvendo.

- Dobbiamo adottare un nuovo regolamento della biblioteca.

Per tutti questi motivi, abbiamo evitato, per ora, di reclamizzare troppo la novità, preferendo prima completare l'attivazione di tutti i servizi.

Seguiteci sul nostro sito o sulla nostra pagina facebook .