splash_ribichini.jpg

ECCETTO TOPOLINO! PRESENTAZIONE A CREMONA IL 18/5 PDF Stampa

eccetto_topolino_cover_media

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nell'ambito delle iniziative legate alla Notte dei Musei 2012

 

Centro Fumetto "Andrea Pazienza"
Archivio di Stato di Cremona
NPE edizioni

presentano
  

Venerdì 18 maggio 2012

Presentazione del volume saggio

ECCETTO TOPOLINO
L'esplosione dei fumetto popolare negli anni trenta e i retroscena editoriali

Presso l'Archivio di Stato, ore 21,00
Via Antica Porta Tintoria n.2 - Cremona


Intervengono
Fabio Gadducci, autore
Andrea Mazzotta, Direttore Editoriale NPE

Introducono
Angela Bellardi, Direttore Archivio di Stato
Valentina Mauri, Presidente Cfapaz

Modera
Michele Ginevra, Coordinatore Cfapaz

Da venerdì 18 maggio a venerdì 1 giugno 2012
ESPOSIZIONE DI ALCUNI DOCUMENTI D'EPOCA UTILIZZATI PER IL VOLUME
Archivio di Stato di Cremona
Via Antica Porta Tintoria, 2 - Cremona


Orario di apertura:
lunedì, martedì, giovedì e venerdì : dalle 8.30 alle 15.15
mercoledì: dalle 8.30 alle 16.30

In occasione della notte dei musei, sabato 19 maggio apertura
straordinaria sino a mezzanotte.
Inoltre apertura su appuntamento per gruppi e scuole.

Durante gli anni trenta, esplode il fumetto popolare in Italia. Una vera e propria invasione di fumetti, soprattutto di produzione americana e inglese. L'editoria nazionale si attrezza per gestire il nuovo fenomeno e fare fronte alle attese del giovanissimo pubblico di lettori. E' il momento in cui arrivano Topolino e L'Avventuroso, Braccio di Ferro e Superman. Dopo una prima fase di grande successo, esplode un dibattito sulla qualità educativa di questi fumetti. Complice anche la situazione internazionale, il regime si interessa a queste pubblicazioni che, per l'epoca, sono un prodotto fondamentale per la comunicazione di massa.
Gli editori, in forte concorrenza tra loro, modificano testi e nomi dei personaggi per farli percepire ai lettori come italiani. Si intrecciano così storie e vicende, quasi giallesche, in cui le grandi famiglie editoriali Mondadori e Nerbini si disputano i personaggi migliori, come Topolino, personaggio Disney che risulta piacere molto al Duce e alla sua famiglia. Non mancheranno quindi i colpi di scena e le eccezioni che
contribuiranno a alla diffusione definitiva del fumetto in Italia.
"Eccetto Topolino" consiste in uno studio di alto profilo basato su documenti dell'epoca, rimasti inediti o ignorati per decenni.

La ricostruzione di quel particolare periodo storico risulta così dettagliata e sorpredente. Parte della documentazione utilizzata proviene proprio dall'Archivio di Stato di Cremona e in occasione della presentazione alcuni di questi saranno esposti presso la sede dell'Archivio.

http://eccettotopolino.blogspot.it/

http://edizioninpe.it/catalogo/l-arte-delle-nuvole/eccetto-topolino

http://www.archiviodistatocremona.beniculturali.it/

 

Nella foto, un edicola di Viareggio del 1935, stracolma di fumetti!

Eccetto_Topolino_Foto_edicola_Viareggio1936