splash_ribichini.jpg

- CFAPAZ: NASCE IL COMICS DAY! IN TUTTA ITALIA DAL PROSSIMO 21 MAGGIO PDF Stampa

 logo_def.jpg

 

 

 

 

 

 

Per la prima volta unito, tutto il mondo del fumetto italiano si mobilita per testimoniare la vitalità della Nona Arte, in un grande evento nazionale: nasce il COMICS DAY, la Giornata Nazionale del Fumetto, che si terrà venerdì 21 maggio 2010.

Il fumetto sta attraversando un periodo di grande vivacità: basti ricordare fenomeni come il boom degli allegati ai quotidiani, la presenza sempre più importante in gallerie d’arte e musei, il passaggio dalla carta al digitale, la nascita di nuove case editrici, il moltiplicarsi delle scuole di fumetto, il fiorire delle manifestazioni, per finire con una produzione che non ha precedenti per quantità e diversità dei titoli, che spaziano per tutto il range dai graphic novel ai manga.

 

Durante il COMICS DAY una rete di eventi, grandi e piccoli, si terrà su tutto il territorio nazionale.

Gli eventi che comporranno il Calendario Nazionale del COMICS DAY coinvolgeranno tutte le realtà che operano a vario titolo nel mondo del Fumetto:  

incontri con autori, conferenze,
mostre,
presentazioni editoriali,
attività con le scuole,
open day,
workshop,
performance 

Ognuno potrà trovare nel calendario del COMICS DAY l’evento a lui più congeniale, a dimostrazione del fatto che, nonostante pregiudizi ancora duri a morire, il Fumetto si rivolge ad ogni tipo di pubblico.

Il COMICS DAY vuole condividere con tutti l’importanza e la ricchezza del patrimonio artistico e culturale del fumetto, ed evidenziando le infinite opportunità offerte da questo medium in altri ambiti, primo fra tutti quello didattico, valorizzando gli autori e le loro opere e dando nuovi spazi al protagonismo e all’aggregazione giovanile.

Parallelamente agli eventi in tutta Italia, il COMICS DAY si celebrerà anche su Internet, attraverso il sito www.comicsday.it , che seguirà passo passo lo svolgersi della giornata e ne documenterà gli esiti.

Il COMICS DAY è promosso da Lucca Comics & Games, su iniziativa del Comune di Lucca (Assessorato alla Cultura ed alle Politiche Giovanili), del Ministero della Gioventù e dell’A.N.C.I. (progetto inserito nella “Rete dei Festival Aperti ai Giovani”, cofinanziato dal Ministero della Gioventù), ed in collaborazione col Comitato Nazionale “Un Secolo di Fumetto Italiano”, con le manifestazioni Napoli Comicon, Romics e Bilbolbul, e con le associazioni Anafi e Centro Fumetto Andrea Pazienza. L'evento gode del Patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Ministero degli Esteri.

Per ulteriori informazioni, consultare il sito www.comicsday.it , che sarà online nei prossimi giorni. E' possibile anche contattare la segreteria operativa del Comics Day presso Lucca Comics & Games al numero 0583 48522, dalle ore 10 alle ore 13.

- CFAPAZ: COLLABORA AL PROGETTO ANCHE IL CENTRO FUMETTO "ANDREA PAZIENZA" 

Lettera di invito all'adesione destinata a tutti i soggetti e appassionati del settore!

Caro Amico,

da molti anni, operatori del settore, appassionati e realtà culturali lavorano con determinazione all'obiettivo di valorizzare il linguaggio del fumetto, che per decenni è stato percepito esclusivamente come genere rivolto all'infanzia.

Anche noi che vi scriviamo, operiamo da tempo in questa direzione. La nostra idea è quella di condividere con tutti l'importanza e la ricchezza della Nona Arte. Dunque, mettendo in luce i suoi contenuti artistici e culturali ed evidenziando le infinite opportunità offerte da questo medium in altri ambiti, primo fra tutti quello didattico, valorizzando gli autori e le loro opere e offrendo nuovi spazi al protagonismo e all'aggregazione giovanile. 

Oggi, per continuare a perseguire questo obiettivo è necessario che tutto il mondo del fumetto levi forte la sua voce in uno sforzo comune. Per questo nasce il Comics Day, la Giornata Nazionale del Fumetto, che si terrà il 21 maggio 2010.  

Il promotore del progetto è Lucca Comics & Games, che tramite il Comune di Lucca ha reperito finanziamenti e patrocini da parte di ANCI, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Ministero per le Politiche Giovanili, Ministero degli Esteri. Al progetto hanno aderito importanti manifestazioni italiane come Napoli COMICON, Romics e Bilbolbul, associazioni come Anafi e Centro Fumetto Andrea Pazienza, e il Comitato Nazionale “Un Secolo di Fumetto Italiano” (a sua volta nato dalla volontà comune di oltre 90 operatori culturali, editori, atenei e personalità del comicdom nazionale, e finanziato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali per svolgere attività di valorizzazione degli aspetti storici del fumetto italiano) che, insieme a Lucca Comics & Games, si sono costituite come Comitato Organizzatore. 

Durante il Comics Day (e come prolungamento, nel successivo weekend), ogni realtà che operi nel mondo del fumetto (editori, associazioni, scuole di fumetto, fumetterie etc.) può organizzare un evento, piccolo o grande che sia, che sarà inserito nel programma nazionale. Il programma così composto godrà di vasta promozione, e costituirà nel suo insieme il messaggio che il mondo del fumetto manderà all’Italia per celebrare il fumetto in tutte le sue sfaccettature. Ogni evento si qualifica per far parte del Comics Day: un incontro con un autore, una conferenza, una mostra, una presentazione editoriale, un’attività con le scuole, un open day, una performance.

Aderisci anche tu.

Il tuo contributo sarà fondamentale, perché tanto maggiore sarà il numero di eventi che faranno parte del Comics Day, tanto più forte sarà il messaggio che tutti insieme manderemo. I finanziamenti ottenuti serviranno a promuovere su scala nazionale (attraverso attività di comunicazione online e offline) il calendario del Comics Day, che costituirà così un’importante veicolo di visibilità per tutti gli aderenti.

Tutti gli aderenti riceveranno altresì materiale per promuovere l’evento in loco, una copia del volume stampato per l’occasione e un report della campagna di comunicazione effettuata. I finanziamenti non saranno invece usati per i vari eventi sul territorio: ciascuna realtà è libera di proporre le proprie iniziative, e il Comics Day finanzierà per intero tutta la campagna di comunicazione in cui saranno inserite! 

Per aderire, basta compilare il modulo di adesione scaricabile da qui

http://www.comicsday.it/pdf/modulo-adesione-comics-day-2010.pdf
ed inviarlo per email all’indirizzo Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo , o per fax al numero 0583 91203, comunicando i dettagli dell’evento che vorreste organizzare. Il termine ultimo per le adesioni è il 30 aprile 2010. 

Per ulteriori informazioni, consulta il sito www.comicsday .it, che sarà online nei prossimi giorni. Puoi anche contattare la segreteria operativa del Comics Day presso Lucca Comics & Games al numero 0583 48522, dalle ore 10 alle ore 13. Ti aspettiamo! 

Il Comitato Organizzatore del Comics Day:
Lucca Comics & Games - Giovanni Russo
Comitato Nazionale “Un Secolo di Fumetto Italiano” - Matteo Stefanelli
Hamelin Associazione Culturale - BilBolBul - Edo Chieregato
Napoli COMICON - Claudio Curcio
Romics - Luca Raffaelli
Anafi - Paolo Gallinari
Centro Fumetto “Andrea Pazienza” - Michele Ginevra 

- CFAPAZ: COLLABORA AL PROGETTO ANCHE IL CENTRO FUMETTO "ANDREA PAZIENZA"

Ancora una volta, il Centro Fumetto "Andrea Pazienza" mette a disposizione le proprie competenze per progettualità di respiro nazionale. Come per Futuro Anteriore, la Self Area e il Comitato Un Secolo di Fumetto Italiano, il Cfapaz opera per la promozione del linguaggio del fumetto, dei suoi autori e delle loro opere. Questo progetto ha raccolto subito il nostro consenso perché può tradursi in una vivace vetrina nazionale. Importante, infatti, è il sostegno pubblico al progetto: A.N.C.I. e Governo Italiano si interessanto al fumetto e forniscono risorse per promuoverlo. 

Certamente le risorse sono limitate, ma rappresentano un segnale importante, che ci sembra non abbia precedenti significativi. Dunque un'occasione da cogliere e da vivere con la massima intensità possibile.

Nel progettare la giornata, il Cfapaz ha potuto inoltre lavorare gomito a gomito con altri soggetti ed operatori di livello, con cui è stato possibile creare il giusto clima collaborativo. E' da sottolineare che anche questa circostanza è significativa per il fumetto italiano, perché, assieme all'esperienza del Comitato Un Secolo di Fumetto Italiano può creare i presupposti per una rete stabile degli operatori del settore.

A presto, con tutte le iniziative, tra cui, naturalmente, le nostre...

Cfapaz