splash_decarli.jpg

Lucca Comics 2006 - Per i 40 anni la manifestazione torna dentro la citt PDF Stampa

Lucca 2006 Lucca Comics 2006 - Per i 40 anni la manifestazione torna dentro la città 1 - 5 Novembre

Cliccando sulla home page del sito www.luccacomicsandgames.com , è possibile vedere una breve animazione in flash che visualizza il trasferimento della manifestazione dalla struttura fieristica che negli anni passati si era creata attorno al Palazzetto dello Sport al centro della città, all'interno delle storiche mura.

Si tratta di una decisione epocale, che riporta la manifestazione nei luoghi da cui era partita.

Come è noto, in quarant'anni di fumetto a Lucca si sono succedute fiere e manifestazioni denominate diversamente e organizzate da soggetti diversi. Tanto è vero che a metà degli annni '90 l'allora Salone Internazionale dei Comics si trasferì a Roma per diventare Expocartoon.


A Lucca si proseguì con una nuova manifestazione prima organizzata da un'apposito ente e poi direttamente dal Comune. Oggi la struttura si è ulteriormente rinnovata ed è gestita da una società appositamente creata. La manifestazione ha assunto dimensioni considerevoli anche per la coabitazione tra i due principali settori: comics da una parte e games dall'altra, che nel corso degli anni sono quasi diventate due città parallele.

La decisione, per certi aspetti coraggiosa, di riportare dentro Lucca la manifestazione consentirà senza dubbio un articolazione delle tante proposte decisamente più efficace. E' evidente che la scommessa è soprattutto organizzativa: la progettazione delle piantine, l'accesso del pubblico e degli espositori, la segnaletica interna alla città... Mesi duri attendono gli organizzatori!

Il Centro Fumetto "Andrea Pazienza" naturalmente non mancherà all'appuntamento e sta preparando una sorpresa per tutti gli appassionati...

Il Direttore della manifestazione ha inviato il seguente comunicato.

LUCCA COMICS & GAMES 2006:  SEMPRE PIU' "NEL CUORE DI LUCCA"

Ed eccola qui la RIVOLUZIONE!
Annunciata, attesa, ipotizzata, immaginata, ma di certo fino ad oggi non ancora indovinata.
Ecco qui la rivoluzionaria novità con cui Lucca festeggerà i Quarant'anni  di felice e indissolubile rapporto anzi, di assoluta identificazione -  tra il Fumetto e la città.

Ecco il messaggio con cui chiamiamo a raccolta appassionati, addetti ai lavori, operatori culturali e commerciali per vivere e celebrare un?edizione davvero indimenticabile della nostra manifestazione: LUCCA COMICS & GAMES 2006 SI SVOLGERA? DAVVERO NEL CUORE DI LUCCA!!

Lasciando la vecchia sede fieristica di via delle Tagliate, la città di Lucca si mette realmente a completa disposizione del mondo del Fumetto e del Gioco, offrendo le grandi e belle piazze del suo prezioso centro storico e gli ampi spalti più vicini alle mura cittadine per ospitare i padiglioni della mostra mercato che, forte del travolgente successo delle ultime edizioni, occuperanno quest'anno una superficie complessiva di oltre 15.000 mq. Le vie della città costituiranno i "corridoi" ideali di questa grande e ben articolata struttura, una rilassante, suggestiva, ben identificata e compatta "area attrezzata" con a disposizione decine di caffè, ristoranti, pizzerie, bancomat, negozi, banche, servizi, zone di relax, aree per la musica e per il Cosplay, oltre a numerosi e confortevoli ambienti dedicati agli incontri, alle mostre espositive, agli eventi ed alle tavole rotonde, come gli auditorium, le sale cinematografiche, i teatri, gli spazi-mostra e lo stesso Museo Italiano del Fumetto e dell'Immagine.

E' un grande sforzo, quello di quest'anno, ma anche un grande ed entusiasmante progetto che ci consentirà di vivere tutti insieme la più importante e completa fiera di settore nel clima e con le caratteristiche anche di un grande festival internazionale, nel quale il pubblico potrà alternare comodamente e senza stress la visita agli stand commerciali, alle mostre di originali, gli incontri con gli autori e gli editori, proseguendo con una sosta ad un caffè, la visione di un programma di animazione, la partecipazione ad un torneo di gioco o ad un incruento ma entusiasmante combattimento all'arma bianca all'ombra delle torri medievali della città.

Mentre per gli addetti ai lavori e gli operatori culturali Lucca tornerà ad essere - oggi  come non mai - un punto d'incontro nel quale svolgere al meglio la propria attività professionale in un clima vitale ma al tempo stesso amichevole ed a misura d'uomo.

Il tutto nello scenario di quell'inimitabile città d'arte e cultura che è Lucca, con location del tutto attigue e pressoché comunicanti tra loro, in quanto il nostro primo obiettivo è stato quello di mantenere la concentrazione logistica e l'unitarietà complessiva della rassegna, per non disperdere quelle caratteristiche peculiari che costituiscono la formula vincente di Lucca Comics & Games (meta, nell?edizione 2005, di 64.500 visitatori competenti e motivati), incluso un settore per i più piccini in costante espansione.

Da parte nostra abbiamo preferito dare quest'annuncio solo dopo aver esplorato meticolosamente tutte le opportunità e le eventuali criticità connesse ad una soluzione così complessa, studiando tutte le implicazioni relative alle situazioni logistiche, ai parcheggi ed ai nuovi problemi organizzativi che questa "rivoluzione" comporta. Ed è per questo che oggi, confortati dall'esito di una capillare pianificazione progettuale e stimolati nella nostra scelta dall'appoggio incondizionato della città, Vi invitiamo a condividere il nostro stesso entusiasmo per una Lucca Comics & Games tutta da vivere e, soprattutto, da ricordare.

Naturalmente, le date della rassegna sono tornate ad essere quelle in un primo tempo annunciate, e cioè dal 1° al 5 novembre, per motivi di visibilità e di opportunità che consentiranno a tutti di visitare e vivere degnamente questo evento così ricco, complesso ed articolato.

Ogni anno Lucca annuncia numerose novità, sempre finalizzate alla migliore promozione della comunicazione per immagini e del gioco intelligente, ma questa non ve l'aspettavate proprio, dite la verità! Ma spettatevi, invece, la massima assistenza sotto l'aspetto organizzativo: ci sarà la consueta prevendita, un numero di casse in loco più che sufficiente, massima facilità accesso ad ogni padiglione, servizi navetta di collegamento dai parcheggi, senza contare l'estrema vicinanza della zona prescelta dalla stazione FS.

Insomma le premesse per una grande festa ci sono tutte. In seguito parleremo del ricchissimo programma, degli ospiti, degli eventi e di tutto il resto.
Per ora fate viaggiare la fantasia: vedrete che la realtà sarà senz'altro ancora più fantastica.

Renato Genovese
Direttore
Lucca Comics & Games 2006